I consigli di make up di Simona G, truccatrice a X Factor

Simona G, aka Simona Giacomazzo, è una make up artist dall’anima rock e dal tocco creativo, che lavora e ha lavorato per brand a gogò, da Max Factor a Sisley a Yves Rocher per dirne alcuni, oltre che per trasmissioni televisive, da Zelig a Colorado. All’ultima edizione di X Factor si è occupata lei del trucco di Fedez, e lo ha truccato anche in occasione della campagna Sisley, i cui cartelloni pubblicitari impazzano per le strade in questi giorni. In più tiene corsi di make up per esperte e neofite del trucco. Ecco i suoi consigli di make up, da tenere sempre a mente, quando ci si mette davanti allo specchio.

Simona G, make up artist per Fedez

Simona G, make up artist per Fedez

FONDOTINTA: come sceglierlo?
La tonalità deve essere uguale al proprio incarnato o leggermente più chiara. Anche la texture è importante: in generale se si ha la pelle grassa è meglio un fluido leggero o modulabile; se si ha la pelle secca meglio un fluido più cremoso o un compatto in crema più nutriente; mentre per la pelle mista può andar bene un fondotinta in polvere, senza abusarne però, altrimenti l’effetto sarà troppo artefatto. Non consiglierei fondotinta in pasta o in stick, troppo pesanti.

Come correggere le irregolarità del VISO?
Il trucco correttivo è alla base di tutto ed è quello che preferisco e che mi piace insegnare perché permette di scoprire come con alcuni passaggi si possa migliorare notevolmente il proprio aspetto, senza stravolgerlo.
Ci sono tecniche chiamate chiaro/scuri o luci e ombre che aiutano a cambiare i volumi del nostro viso, mettendo in evidenza i punti di forza e minimizzando i difetti o le piccole irregolarità. Questo si può fare con polveri, fondotinta, primer e illuminanti.

FARD: quando e come si applica?
Si può applicare sempre e su tutti i visi, ma poco alla volta con un pennello morbido e con mano leggera, sfumando bene, in modo da non fare macchie o appesantire il viso. A seconda del tipo di viso ci sono varie zone che è meglio mettere in evidenza o alleggerire/snellire.

Le OCCHIAIE: come coprirle evitando di fare danni maggiori rendendole ancora più marcate?
Correggere le occhiaie è una delle cose più difficili da imparare, soprattutto per chi non è molto abituata a truccarsi. Bisogna iniziare a ragionare dalla teoria dei colori (il rosso neutralizza il verde, il giallo neutralizza il viola e l’ arancio neutralizza il blu) che equivale a dire scegliere il giusto colore di correttore, dopodichè bisogna scegliere il giusto tipo di correttore: in pasta, in crema o fluido a seconda degli utilizzi. Quando si capisce quale usare sarà sempre più facile nasconderle avendo comunque un aspetto naturale.

Ispirazione bonton '50

Ispirazione bonton ’50

SGUARDO: quali prodotti e colori lo valorizzano?
Ci sono un sacco di abbinamenti che possono valorizzare lo sguardo e non è detto che il nero o i colori scuri vadano bene per tutti: dipende dal tipo di occhio, dall’età, dal colore dell’occhio e della pelle. Sicuramente si può valorizzare uno sguardo anche semplicemente curando bene le sopracciglia e mettendo un buon mascara steso bene o con una leggera sfumatura da giorno.

Sulle LABBRA cosa applicare nella quotidianità?
Per tutti i giorni vanno bene tutti i colori, dipende dalla propria personalità e dal proprio look, io passo da labbra completamente senza nulla a rossi e fuxia accesi. Sicuramente vanno applicati bene (aiutandosi anche con matite labbra per il contorno o con pennelli da labbra) e mai troppo.

Come evitare le sbavature da ROSSETTO?
Si può applicare un primer labbra prima oppure colorare tutte le labbra con una matita labbra dello stesso colore del rossetto o ancora mettere uno strato di rossetto, tamponare con una velina e metterne un altro strato, tamponare ancora e applicare un ultimo terzo strato, sempre leggeri.

Per ascoltare e apprendere dal vivo i consigli di Simona, presso Beauty Factor, si tiene un corso di automaquillage, della durata di 8 ora (costa 99 euro). “Insegnerò tutte le tecniche per imparare a truccarsi professionalmente ogni giorno, in modo semplice ma efficacie – spiega la make up artist -. Sfateremo i luoghi comuni e correggeremo i classici errori che ci si porta dietro da una vita. I consigli sono diversi, quello che dico sempre è aver pazienza, fare le cose con calma, e tutto diventerà più facile. Questi corsi sono interessanti, utili e sempre divertenti!”. 

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*